Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

25
Mer, Mag
Advertisement

Mahindra KUV100 NXT, l’eco citySuv

GPL
Tipografia

Dimensione compatte e listino accessibile, abitacolo spazioso 6 posti, meccanica robusta e affidabile, altezza da terra generosa per affrontare strade dissestate.

Dal 2016 in India, Mahindra KUV100 riscuote un successo clamoroso tanto da indurre i responsabili del marchio a portarla in Europa con le dovute evoluzioni.
L’esito è la KUV100 NXT M-Bifuel K8 provata nell’edizione speciale dorata non in commercio: estetica ricercata resa personale dal frontale prominente, dalle nervature su fiancate e cofano, dai passaruota e da dettagli come lo spoilerino sopra il lunotto e le maniglie posteriori integrate nella cornice dei finestrini. Design da Suv abbinato a ingombri da city car (lunga 370 cm, larga 173 e alta 166) che ne esaltano la versatilità. 
La panca anteriore tre posti della variante indiana lascia spazio a due comode poltrone per la configurazione 5 posti. La dote migliore della citySuv è l’accoglienza dell’abitacolo. Molti passeggeri anche dietro e per quelli anteriori comodi vani tra i sedili e uno refrigerato. Spazio favorito dalla consolle sospesa con la pratica leva del cambio a joystick posta accanto ai comandi del clima e del commutatore/indicatore del livello GPL, ben visibile. Di facile lettura il cruscotto con al centro l’indicatore della cambiata e il display touch screen da 7” del sistema infotainment comprensivo di navigatore. Design gradevole, assemblaggi curati e materiali di qualità, soprattutto dove serve: volante e pomello del cambio. Il bagagliaio (243 litri 473 ribaltando gli schienali) ospita sotto il piano di carico il serbatoio da 45 litri (34,5 effettivi) del gas per un’autonomia supplementare di oltre 400 km, mentre il kit riparazione e pneumatici è riposto in un vano nascosto davanti ai sedili posteriori.
Il comfort della Mahindra inizia con l’apertura portiere, accensione keyless e una seduta rialzata a favorire un’ottima visibilità anteriore e laterale. Compensano il lunotto piccolo grandi specchietti laterali, telecamera e sensori di parcheggio. Alla guida si rileva duttile. In città si apprezzano le dimensioni mini, l’efficace posizione della leva del cambio e lo sterzo leggero; sui percorsi accidentati emergono le buone doti dinamiche conferite dall’efficace taratura delle sospensioni e dagli ammortizzatori idraulici a gas. Sugli sterrati agevolano la maggiore altezza da terra e la prima corta. Da apprezzare la buona insonorizzazione e i sistemi di assistenza in salita (Hill Hold) e in discesa (Hill Descent). 
Muovere la KUV100 il motore mFalcon G80, 3 cilindri di 1.198 cc con 12 valvole e iniezione diretta multipla MPFi con doppia fasatura variabile VVT capace di 87 CV e 115 Nm. 
Tecnologie che forniscono alla city Suv un buono scatto e, soprattutto, un’elasticità di marcia ai regimi medio-bassi per una guida fluida e rilassante. Pregi che permangono con l’alimentazione a GPL grazie all’impianto BRC Sequent Plug&Drive, kit collaudato e capace di mantenere inalterate le prestazioni, sempre briose per una city car senza pretese sportive. Piacere di guida arriva anche dal cambio, ben manovrabile con innesti rapidi e precisi. 
I contributi maggiori forniti dal gas sono il taglio delle emissioni e dei costi di gestione. Le prime registrano un calo della CO2 da 163 a 138 grammi/km e una riduzione più sostanziosa del rilascio di inquinanti. Il risparmio è dato dal minore prezzo del GPL: dimezza le spese di rifornimento. Mahindra è accreditata di un consumo nel ciclo misto WLTP di 7,2 l/100 km a benzina e di 7,9 l/100 km a GPL, valori ottenibili senza sforzi con una guida accorta come conferma il dato medio durante la prova: 6,8 l/100 km. Con il cambio di carburante il costo chilometrico scende da 0,136 a 0,069 euro con un taglio di 0,067 euro/km utile per recuperare l’extra listino di 1.650 euro della variante bi-fuel in meno 25.000 km. 
Mahindra KUV100 NXT M-Bifuel K8 costa 17.645 euro con un equipaggiamento ricco comprensivo di airbag frontali, Esp e controllo della trazione, alzacristalli e specchietti elettrici, cerchi in lega, sistema di monitoraggio della pressione degli pneumatici e garanzia di 3 anni o 100.000 km. Per risparmiare si possono attendere le periodiche campagne promozionali con sconti fino a 2.000 euro, od optare per la K6+, in vendita a 15.645 con qualche rinuncia, come il navigatore o il vano refrigerato.

 

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS