Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

29
Lun, Nov
Advertisement

Arrivano i primi autobus a idrogeno a lunga percorrenza di FlixMobility

Tecnica
Tipografia


FlixMobility annuncia che parteciperà al progetto HyFleet che ambisce a lanciare, entro il 2024, i primi autobus a idrogeno a lunga percorrenza.


HyFleet, nato anche grazie alla collaborazione di Freudenberg Fuel Cell e-Power Systems e ZF Friedrichshafen AG e con atmosfair come partner associato, ha come obiettivo la realizzazione di un sistema di celle a combustibile ad alta prestazione per autobus a lunga percorrenza. Sarà così possibile garantire, in futuro, soluzioni di mobilità a zero emissioni sulle lunghe tratte.
André Schwämmlein, fondatore e amministratore delegato di FlixMobility:“Siamo convinti che questa soluzione possa contribuire ampiamente alla rivoluzione green nel mondo dei trasporti che da sempre auspichiamo, dando al settore la possibilità di partecipare attivamente alla fondazione di una nuova mobilità ecologica. Con questo progetto, continuiamo a perseguire l’obiettivo di offrire a sempre più persone una soluzione di viaggio in grado di coniugare efficacemente sostenibilità ed economicità”.

Un progetto basato sulla tecnologia a celle a combustibile

La sola scelta dell’autobus al posto della macchina per i tratti a lunga percorrenza, rappresenta una riduzione media delle emissioni pari a 6,6 kg di CO2; l’obiettivo di HyFleet è l’azzeramento dell’intero impatto degli autobus a lunga distanza utilizzando l’idrogeno verde che porterà alla riduzione del 100% delle emissioni di CO2.
L’idrogeno offre autonomia sulle lunghe tratte e richiede tempi di rifornimento non più lunghi di quelli previsti per i veicoli a diesel, rendendo quindi possibile uno scenario in cui gli autobus a idrogeno sostituiscano i mezzi a diesel.
Il sistema di celle a combustibile sarà testato direttamente su un modello di prova e per garantire l’impatto zero della flotta di autobus, FlixMobility utilizzerà solo idrogeno verde, ottenuto da energie rinnovabili.

L’esperienza di FlixMobility nel campo della sostenibilità

Dal lancio nel 2018 dei primissimi autobus a lunga distanza 100% elettrici in Francia e Germania, all’installazione di pannelli solari sulla linea Londra-Dortmund nel 2020 all’uscita pochi mesi fa dei primi FlixBus a biogas, FlixMobility conferma il proprio ruolo pioneristico nella mobilità sostenibile.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS