Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

14
Lun, Ott
Advertisement

GNL per Barilla

Flash News
Tipografia

Barilla ha acquisito 3 Iveco Stralis NP 400 Cv alimentati a gas naturale liquefatto (Gnl, in inglese Lng, liquefied natural gas) che abbattono del 70% le emissioni di ossido di azoto (NOx), del 99% quelle di particolato (PM) rispetto ai motori Euro 6 e di riducono del 15% le emissioni CO2.

Ridotta anche la rumorosità di 3 Decibel Ponderati. Due serbatoi di metano allo stato criogenico (-125°C), garantiscono un’autonomia fino a 1.500 chilometri, mentre il motore Cursor 9 Euro VI 400 Cv è il primo del genere a erogare potenza e coppia pari a quelle dei diesel di identica cilindrata. 

L’investimento è stato realizzato da Italtrans, partner logistico del gruppo per i servizi di trasporto nazionali. I veicoli saranno utilizzati per consegne in Lombardia e Veneto, dove sono già attivi distributori di metano liquido. 

In previsione un incremento graduale della flotta a Gnl, estendendo il raggio d’azione ad altre regioni d’Italia contestualmente al completamento della rete di distribuzione.

Di recente Barilla ha rinnovato anche il parco auto aziendale in Italia con 83 nuovi veicoli a tecnologia ibrida, ovvero con motore termico ed elettrico integrati.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS