Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

14
Lun, Ott
Advertisement

Eni e Snam per il metano

Flash News
Tipografia

Eni e Snam, dando seguito all’accordo firmato a maggio 2017 (vedi articolo Metano, Eni e Snam firmano accordo per sviluppo rete), hanno siglato il primo contratto applicativo sullo sviluppo di stazioni di rifornimento a metano in Italia.

Di durata ventennale mira alla realizzazione e manutenzione da parte di Snam di un primo lotto di 14 impianti di gas naturale compresso (CNG) all’interno della rete Eni. Snam riceverà da Eni un corrispettivo stimato tra 20 e 40 milioni.

Il contratto rientra tra le iniziative Snam per promuovere la mobilità sostenibile, con un investimento di 150 milioni per realizzare fino a 300 nuovi distributori CNG e L-CNG (liquefied-compressed natural gas). Eni rafforza l’offerta per la mobilità sostenibile: su una rete di 4.400 impianti, 3.500 erogano Eni Diesel+, il diesel premium con il 15% di componente rinnovabile prodotta da oli vegetali presso la bioraffineria di Venezia, mentre circa 1.000 impianti erogano GPL e metano (2 LNG e 180 CNG).

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS