Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

20
Gio, Feb
Advertisement

Ford, investimento di 42 milioni presso lo stabilimento produttivo di Valencia

Flash News
Tipografia

Ford ha annunciato l'impiego di un'ingente somma di denaro presso lo stabilimento spagnolo per supportare la strategia di elettrificazione del brand con una struttura dedicata all’assemblaggio delle batterie all’avanguardia, oltre all’introduzione di due nuove linee produttive: queste consentiranno la produzione delle batterie agli ioni di litio che alimenteranno nuova Kuga Plug-In Hybrid e Hybrid, S-MAX Hybrid e Galaxy Hybrid. La produzione avverrà in parallelo con quella dei veicoli stessi, per una maggiore efficienza produttiva e sostenibilità.

Dal 2011, l’Ovale Blu ha investito 3 miliardi di euro presso lo stabilimento di Valencia, inclusi 750 milioni per sostenere la produzione di Kuga, la Ford più elettrificata di sempre, con una gamma completa che include Kuga Plug-In Hybrid, Kuga EcoBlue Hybrid e Kuga Hybrid.

Quando verranno introdotti, all’inizio del 2021, S-MAX Hybrid e Galaxy Hybrid offriranno una maggiore efficienza, emissioni di CO2 ridotte e un nuovo stile distintivo: ecco come la gamma elettrificata Ford offrirà un’alternativa convincente ai modelli diesel Ford EcoBlue. La realizzazione delle nuove versioni - alimentate da un motore a benzina Atkinson da 2.5 litri, un motore elettrico, generatore e una batteria agli ioni-litio - è consentita dall'implementazione di nuove strumentazioni e dagli aggiornamenti della catena di montaggio dell’impianto Ford di Valencia.

“Facilitando al massimo il passaggio a un veicolo elettrificato, prevediamo che la maggior parte delle nostre vendite di automobili saranno con motori elettrificati entro la fine del 2022” queste le parole di Stuart Rowley, President Ford of Europe.

 

S-MAX Hybrid e Galaxy Hybrid

I due modelli condividono la più recente architettura full-hybrid di Ford introdotta a bordo della nuova Kuga Hybrid, che incorpora una batteria agli ioni di litio montata in una struttura impermeabile e resistente agli urti sotto il pianale dell’auto, per un uso più efficiente dello spazio. S-MAX Hybrid sarà disponibile nelle configurazioni a cinque e sette posti e manterrà inalterato il volume di spazio di carico esistente (fino a 2.200 litri), per la versione a cinque posti. Il Galaxy Hybrid, disponibile di serie a 7 posti, offrirà un volume dello spazio di carico fino a 2.339 litri.

Supportati da un cambio automatico power-split, i propulsori di S-MAX Hybrid e Galaxy Hybrid saranno in grado di scaricare a terra 200 CV e 210 Nm di coppia, con maggiore potenza e capacità di accelerazione rispetto ai classici modelli diesel Ford EcoBlue – oltre a una portata per il rimorchio da 1.500 kg.Sia in modalità completamente elettrica sia combinata benzina-elettrica, i modelli garantiranno emissioni di CO2 da 140 g/km di (WLTP) ed emissioni di NOx significativamente ridotte.

Altre tecnologie progettate per aiutare i conducenti a ottimizzare l’efficienza senza sacrificare il comfort includono la frenata rigenerativa, che cattura fino al 90% dell’energia cinetica che normalmente andrebbe persa, e l'interfaccia SmartGauge di Ford per il monitoraggio del consumo di carburante e di batteria, con funzionalità tra cui il Brake Coach che incoraggia la frenata graduale per aiutare nel ricaricare le batterie.

Ford S-MAX Hybrid e Galaxy Hybrid si uniranno alle line-up dei modelli già esistenti, che hanno venduto rispettivamente quasi 125.000 e 69.000 esemplari dall’introduzione delle ultime generazioni nel 2015. La casa automobilistica ha annunciato l’introduzione di 14 veicoli elettrificati, in Europa, entro la fine del 2020.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
Iscriviti al nostro servizio di newsletter e sarai avvisato quando sono disponibili nuovi articoli (iscrivendoti, accetti la Privacy policy).
Advertisement