Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

17
Ven, Set
Advertisement

A Faenza uno dei più grandi impianti Bio GNL

Flash News
Tipografia

Grupo Ham e Ham Italia stanno sviluppando a Faenza, (RA), il più grande impianto di biometano al 100% per impiego veicolare in Europa, con una capacità annua stimata di 9 milioni di chili, equivalenti a circa 140 GWh / anno, che entrerà in produzione nella primavera del 2022.


Il progetto si basa sul biometano avanzato prodotto da 2 impianti di digestione anaerobica di proprietà di Caviro Extra, società del gruppo Caviro (settore vitivinicolo), ottenuto attraverso il recupero e la valorizzazione dei sottoprodotti derivati dalla filiera enologica e agroalimentare. Fnx Liquid Natural Gas, controllata da Ham Group, è incaricata di progettare e produrre le apparecchiature necessarie per purificare il biometano fino a contenuti di CO2 inferiori a 50 ppm, adatto alla liquefazione; nonché l’impianto stesso di liquefazione che permette di ottenere Bio LNG pronto per il trasporto, destinato alle stazioni di servizio. Il complesso funziona con energia elettrica di origine rinnovabile, anch’essa autoprodotta nel sito di Faenza mediante un impianto di cogenerazione ad alto rendimento.
L’impianto ridurrà di oltre 600.000 km/anno i viaggi su strada delle autobotti per il trasporto di GNL, riducendo così il traffico stradale in generale e le emissioni di CO2.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS