Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

28
Sab, Gen
Advertisement

Movimento elettrico: la community LinkedIn sulla mobilità con la spina

Flash News
Tipografia

L’elettrico si sta diffondendo sempre più, tanto da poter parlare di rivoluzione elettrica. Nonostante ciò, si fa ancora fatica a familiarizzare con questa nuova tecnologia e per far fronte a queste problematiche, ALD Automotive ha deciso di guidare questo cambiamento creando una community su LinkedIn: Movimento Elettrico, spazio interamente dedicato alla mobilità green, aperto a tutti, con la possibilità di confrontare passione e interesse per la mobilità sostenibile e nasce da un’iniziativa italiana che si inserisce nella campagna Ready to Switch-on, lanciata da ALD International all’inizio di settembre.

L’azienda è riuscita a inserire nel progetto due ospiti autorevoli del mondo del giornalismo e di LinkedIn: Filippo Poletti e Luca Talotta. Filippo Poletti è un giornalista professionista, saggista e communications manager. Luca Talotta, giornalista e blogger, spicca tra i Top Italian Green Influencers per i temi della sostenibilità ambientale, in particolar modo si focalizza su argomenti green applicati al mondo automotive. Ogni settimana la nuova community si attiverà cercando di dare una risposta a una domanda riguardante il mondo dell’elettrico, così da dissolvere ogni dubbio degli utenti.

ALD Automotive ha da sempre investito, a livello internazionale, nella mobilità elettrica con l’obiettivo di rendere possibile il passaggio all’elettrico. Quest’idea è partita dal binomio noleggio e mobilità elettrica, che potrebbe risultare vincente e avere un impatto positivo su società e ambiente.

Le aspirazioni di ALD Automotive prendono forma in “Move 2025”, piano dedicato alla mobilità del prossimo futuro che aspira a far salire la quota di veicoli elettrificati nella flotta globale del 30% nel corso del prossimo quinquennio e, entro il 2030, ad avere almeno il 50% di auto green. L’intero progetto garantirebbe una diminuzione del 40% di emissioni medie di CO2 rispetto al 2019. ALD ha cominciato a mettere in atto questa transizione nel primo semestre del 2021, raggiungendo, a livello europeo, la percentuale del 26% di veicoli elettrici nella sua flotta (23% a livello globale).

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS