Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

24
Lun, Gen
Advertisement

Cinquant’anni a Montecarlo

Eventi
Tipografia

Tecno, obiettivo Le Mans a GPL
Lo storico marchio motoristico Tecno festeggia al Motorshow i suoi primi 50 anni. L’azienda artigianale bolognese, fondata per il settore auto nel 1966 dai fratelli Pederzani si trasferisce a Montecarlo, grazie ad un accordo con la monegasca Montecarlo Automobile (MCA) di Fulvio Maria Ballabio.

L’annuncio al Motorshow, con l’esposizione, allo stand di Confartigianato Motori, di due splendide auto, un perfetto trait d’union tra passato e futuro: la Formula 1 PA123/3 sponsorizzata dalla Martini Racing a 12 cilindri Tecno che debuttò nel 1972 al Gran Premio del Belgio con Nanni Galli alla guida e il prototipo 100% in carbonio Tecno Montecarlo 001 W 12 energie alternative alimentata a GPL monofuel, la più potente e veloce vettura a GPL mai vista prima in pista e su strada nata cosi in monofuel, fa notare Ballabio. Il prototipo è stato realizzato e terminato così come visto a Bologna grazie alla collaborazione tra Gianfranco Pederzani, Nanni Galli e Fulvio Maria Ballabio, su una base sviluppata da MCA con BRC Gas Equipment, neo campione italiano Rally.

Obiettivo le gare endurance 2017 della Peroni Race, da disputare a bordo dell’auto (che sarà anche da strada) da corsa a energie alternative più potente sul mercato: 800 cavalli dal suo motore biturbo bifuel a GPL ed E 85, e 300 hp prodotti anteriormente da 2 motori da 150 cavalli ognuno studiati per Tecno dagli ingegneri Bonifacio e Muzio di Bar Engineering, che daranno vita entro il 2017 alla nuova Tecno-MCA GT 1100/EA.

Il ritorno di Tecno sulle piste dopo una lunga assenza insieme a Montecarlo Automobile in GT (Gran turismo) – commenta Ballabio – avviene con il pilota ed amico ex Tecno, Alfa e Ferrari F1 Nanni Galli che ha già iniziato le prime prove con l’inedita Tecno GT, a cui dovrebbe affiancarsi l’altro pilota Tecno Derek Bell 5 volte vincitore alla 24 h di Le Mans. Proprio Le Mans con il motore alimentato a GPL della Tecno Gt resta l’obiettivo per il sodalizio italo-monegasco.

Si uniscono così due esperienze, quella di Tecno in F1 e quella di MCA nel campo delle energie alternative, la cui squadra corse – Montecarlo Engineering – ha vinto numerosi titoli negli ultimi anni nel mondo degli Ecorally con le Alfa Giulietta e Mito a GPL guidate dal più volte campione del mondo Massimo Liverani. Al Motor Show in esposizione altre due auto (stand Duessegi Editore, pad. 31): un’Alfa Romeo a GPL e una Montecarlo Centenaire Carlo Chiti con motore Alfa Romeo 6 cilindri mono fuel a metano.

 

Campionato internazionale FIA Energie Alternative 2016

L’equipaggio Liverani/Ciervo con l’Alfa Romeo Giulietta a GPL ha conquistato l’ultimo podio della stagione 2016 in Grecia. Il Team Rouge et Blanc del Principato di Monaco è stato per il secondo anno consecutivo  leader indiscusso, campionato italiano AciSport compreso, nella categoria VIII riservata ad auto alimentate a GPL.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS