Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

04
Ven, Dic
Advertisement

Ecomondo e Key Energy 2020, all’insegna del green deal

Eventi
Tipografia

Attenzione: evento spostato al 2021 a causa dell'emergenza Covid-19.Ventiquattresima edizione per Ecomondo, the Green Technology Expo, confermata dal 3 al 6 novembre 2020 nel quartiere fieristico di Rimini insieme a Key Energy, the Renewable Energy Expo.
Al centro delle manifestazioni, come sempre, la sostenibilità ambientale ma con alcuni elementi in più: grazie al Green Deal, sostengono gli organizzatori, IEG – Italian Exhibition Group, la rinascita economica del continente passa per la green economy in tutte le sue declinazioni.


Un’azione cruciale, che fa dell’Europa il primo soggetto politico mondiale a indicare il traguardo dell’azzeramento delle emissioni di anidride carbonica da qui al 2050 su cui si aggiunge una ripartenza green dagli effetti del Covid-19.

Ecomondo, l’esposizione e i partner

Quattro i macrosettori espositivi dell’economia circolare e verde: Rifiuti e Risorse; Acqua (con il ciclo idrico integrato), Bioeconomia; Bonifica e Rischio idrogeologico. Obiettivo di IEG, con la supervisione scientifica del professor Fabio Fava e del Comitato Scientifico internazionale, fare di Ecomondo 2020 la piattaforma su cui in Italia atterrerà il Green Deal europeo.
Commissione europea, OCSE e altre primarie organizzazioni internazionali, assieme a Conai, Agenzia Ice, ARERA, Consorzio Italiano Biogas, Consorzio Italiano Compostatori, Water Alliance, Consiglio Nazionale delle Ricerche, ENEA, ISPRA, Istituto Superiore di Sanità, Fise Unicircular, Fise Assoambiente, Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, Utilitalia, Ministero dell’Ambiente, Ministero dello Sviluppo Economico, Confagricoltura, Federalimentare, Federchimica, Assobioplastiche, Legambiente, i cluster tecnologici nazionali, sono partner essenziali nella catena di valore dei convegni del Salone.

Key Energy, la transizione energetica verso le rinnovabili trasforma le città

Il salone delle energie rinnovabili, che fa incontrare imprese, Pubbliche amministrazioni, grandi gestori e professionisti, si fa promotore della trasformazione: spazi domestici, lavorativi e pubblici si connettono in un nuovo ecosistema che ha nell´energia pulita, rinnovabile e conveniente il suo driver principale di sviluppo. Un mutamento epocale che il Covid-19 ha per ora solo rallentato e che gli strumenti di politica economica europea e nazionali approntati per la ripresa continuano a sostenere.

Il fil rouge dell´edizione 2020 è Dove l´energia incontra il futuro. Quattro i settori: Wind, Solar & Storage, Efficiency (generazione distribuita) e Sustainable City, progetto speciale giunto al decimo compleanno, le cui linee portanti sono: digitalizzazione, rigenerazione urbana e mobilità sostenibile. Temi chiave per la Smart City, che quest´anno si arricchiscono con LUMIexpo - il focus, in partnership con Tecno Edizioni, che si occuperà di sistemi digitali di efficienza per l´illuminazione pubblica e privata – sono:rinnovabili, comunità energetiche, ruolo dei prosumer, Utility come motore di trasformazione del territorio, mobilità elettrica.
Il Comitato Scientifico è guidato dal professor Gianni Silvestrini, direttore scientifico del Kyoto Club. Tra i partner il Politecnico di Milano con l´Energy Strategy Group che presenterà un report inedito sugli scenari energetici e climatici da qui al 2050. Inoltre ANEV, Italia Solare, ANIE Federazione, ENEA, Elettricità futura, Wind Europe e Solar Europe.

#safebusiness

La manifestazione si muoverà all’insegna del #safebusiness progettato da IEG per tutte le sue manifestazioni. Gli spazi espositivi e di incontro pubblico della fiera sono stati, infatti, ripensati all’interno di un progetto volto a garantire che ogni fase della manifestazione si svolga in sicurezza per gli espositori, gli ospiti, il personale.

Connect Talk

In questo processo di riprogettazione degli spazi e delle consuetudini in fiera, Ecomondo e Key Energy hanno intanto implementato i canali di comunicazione con gli appuntamenti digitali di Connect Talk and Share iniziati a maggio. Politica europea e nazionale, utilities, tecnologie sostenibili, innovazione tecnologica, la risposta legislativa, la gestione pubblica e privata delle forniture energetiche: manager, società civile, politica, a confronto per dare alla community di Ecomondo e Key Energy aggiornamento e valore sui temi Green.

La carta di identità di Ecomondo e Key Energy

Qualifica: Fiera internazionale
Organizzazione: Italian Exhibition Group SpA
Periodicità: annuale
Edizione: 24ª per la prima, 14 ª per Key Energy
Ingresso: operatori e grande pubblico
Date e orari: 3 – 6 novembre, 9-18

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS