Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

19
Mar, Ott
Advertisement

Water & Energy a Bologna per la transizione energetica

Eventi
Tipografia

A BolognaFiere, dal 6 all’8 ottobre 2021, prende il via una piattaforma espositiva e convegnistica che affronta nel dettaglio le tematiche di riferimento sull’acqua e l’energia. Sei gli eventi in programma, organizzati da BolognaFiere e da Mirumir.

Le due realtà hanno dato vita a una nuova JV - BolognaFiere Water&Energy - che sarà operativa dal 2022, costituita da BolognaFiere (75%) e Mirumir (25%).
La transizione energetica, il corretto utilizzo delle risorse energetiche, i nuovi vettori, la trasformazione degli scenari in chiave di sostenibilità ambientale sono tematiche al centro di profonde trasformazioni che coinvolgono, trasversalmente, ogni ambito del produrre e del vivere. La connessione fra queste tematiche e i trend di innovazione che impongono, sono alla base di una nuova piattaforma espositiva che quest’anno si presenta agli operatori con 6 manifestazioni che valorizzeranno, con una visione fortemente integrata, le sinergie esistenti.

Tematiche all’attenzione delle direttive UE per il Green Deal che sono le protagoniste del confronto nei piani di sviluppo dei distretti industriali – fortemente rappresentati in Emilia-Romagna –, dell’agricoltura di domani, dell’industria di trasformazione, dell’edilizia del futuro, dei trasporti e della nuova mobilità che coinvolge fonti energetiche e servizi dedicati.

Le manifestazioni della piattaforma

• ACCADUEO - Mostra Internazionale dell’acqua (tecnologie, trattamenti, distribuzione e
sostenibilità)
• CH4 - Salone dedicato alle tecnologie e ai sistemi per il trasporto e la distribuzione del gas
• HESE-Hydrogen Energy Summit&Expo – manifestazione nazionale dedicata alle tecnologie per la
produzione, il trasporto e lo stoccaggio dell'idrogeno
• ConferenzaGNL - evento internazionale dedicato alla promozione della filiera del GNL (Gas
Naturale Liquefatto)
• Fuels Mobility – manifestazione nazionale dedicata alle tecnologie per le stazioni di servizio e alla mobilità sostenibile
• Dronitaly – manifestazione nazionale dedicata ai droni per uso professionale

ConferenzaGNL - International Conference & Expo

Tre giorni di confronto e dibattito sulle nuove rotte degli usi diretti di GNL e bioGNL.
Organizzato da Mirumir in partnership con World Energy Council – Italia e con l’alto patrocinio del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, la manifestazione prevede una fitta agenda di panel nazionali e internazionali che approfondiranno gli aspetti di maggiore interesse del settore del gas naturale liquefatto, unica alternativa immediatamente disponibile, rispetto ai derivati petroliferi, per contenere le emissioni inquinanti e climalteranti nei limiti previsti al 2030.
Al centro della discussione la filiera degli usi finale del GNL, partendo dalle infrastrutture Small Scale LNG, essenziali per chiudere la filiera di approvvigionamento, fino ad arrivare alle sue prospettive nel comparto marittimo e del trasporto pesante, senza dimenticare le ulteriori opportunità ambientali connesse al BioGNL.
L’iniziativa prevede il coinvolgimento dei principali attori, a livello nazionale e internazionale, sulla scena del GNL: Edison, Gas & Heat, Higas, Snam, Blu Way, Depositi Italiani GNL, Ecospray, Elengy, Iveco, Liquigas, OLT Offshore LNG Toscana, Rina, TotalEnergies, TPER, Transadriatico, Vulcangas.

Fuels Mobility – La Stazione di Servizio del futuro

E' il nuovo evento dedicato alle stazioni di servizio e alla loro evoluzione, dove si riuniscono i principali stakeholder di settore per confrontarsi sulla trasformazione che ha permesso ai distributori di benzina di diventare retailer multienergia e multiservizi in risposta ai più moderni vettori energetici per una mobilità sostenibile.
La manifestazione nasce da un'idea di Mirumir, sviluppata assieme a BolognaFiere. Mirumir è stata ideatrice e per oltre 15 anni segreteria organizzativa di OIL&NONOIL, principale appuntamento nazionale dedicato alla filiera distributiva dei carburanti liquidi e gassosi, dal deposito al serbatoio.
La sfida di Fuels Mobility è quella di rendere protagonista il comparto della distribuzione carburanti nel percorso che si sta tracciando verso una mobilità concretamente sostenibile.
Tre giorni di dibattito sui combustibili, tradizionali e alternativi, per offrire l’opportunità di esplorarne l’impiego in contesti che spaziano dalle stazioni di servizio per il trasporto su gomma ai punti di rifornimento dedicati al trasporto navale ed aereo.
L’iniziativa è realizzata con il patrocinio di: ALIS, Assocostieri, Assogasliquidi-Federchimica, Assogasmetano, Assopetroli-Assoenergia, CIB-Consorzio Italiano Biogas, Confmobility, Enea, Fai-Federazione Autotrasportatori Italiani, Faib, Federlavaggi, Federmetano, Figisc, Freight Leaders, Grandi Reti, H2ITAssociazione Italiana Idrogeno e Celle a Combustibile, Simtur, Unem, Uni, Upei. Fuels Mobility vede la partecipazione delle più importanti aziende del settore tra cui SNAM4Mobility, Iveco, Kew Technology, Schermolux, Siemens, Tper, Transadriatico, Vanzetti Engineering.

Hydrogen Energy Summit & Expo (HESE)

Dibattiti, convegni e seminari tecnici nei quali decisori pubblici, rappresentanti del mondo delle imprese e della scienza ed esperti del settore, si confronteranno sugli scenari di mercato e sullo sviluppo delle nuove tecnologie per l’idrogeno, per affrontare le sfide di oggi e di domani.
L’iniziativa, organizzata in collaborazione con H2IT – Associazione Italiana Idrogeno e Celle a Combustibile e World Energy Council – Italia, è realizzata con il patrocinio di: Aidic, Aiee – Associazione Italiana Economisti dell’Energia, Anita, Assogasmetano, Assogastecnici-Federchimica, Assologistica, Atena, CIG – Comitato Italiano Gas, Confitarma, Confmobility, Enea, Federmetano, Freight Leaders, NGV Italy, Politecnico di Milano, Politecnico di Torino – Energy Center, Ref-E, Simtur, SOS-LOGistica, Unem, Uni.
Oltre al partenariato con FNM, la manifestazione prevede il coinvolgimento delle principali realtà di settore, a livello nazionale e internazionale, come: Edison, Iberdrola, Piel by McPhy, Snam, Toyota, Air Liquide Baker Hughes, BCG, Bureau Veritas, Gas & Heat, Kew Technology, Kiwa, Landi Renzo Group, NextChem, Rina, Saipem, Sapio.

Dronitaly, manifestazione B2B dedicata ai droni e alle loro applicazioni professionali

L’edizione 2021 si rinnova e si presenta per la prima volta presso gli spazi di BolognaFiere. Aziende e istituzioni si confronteranno sulle maggiori questioni di interesse per il settore: dagli sviluppi normativi ai nuovi ambiti di applicazione.
L’utilizzo dei droni è ormai una realtà trasversale che interessa differenti settori tra pubblico e privato e che si sta consolidando in alcuni ambiti specifici come la gestione delle reti e il presidio ambientale.
Tra le aziende e gli enti partecipanti: Aermatica 3D, Enav Group, Flyability, 3D Target, Italdron, MicroGeo, Rina, Telespazio, UP Caeli Via. Organizzato con il patrocinio di Aipas, AOPA Italia, Assorpas, Confabitare, Consiglio Nazionale dei Geologi, Enac, Enea, Fiapr, Consiglio Nazionale Ingegneri, Rete Professioni Tecniche, Rina, Politecnico di Milano.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS