Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

24
Sab, Ott
Advertisement

Design raffinato e tecnologie all’avanguardia: arriva in autunno la nuova Hyundai Santa Fe

Auto Novità
Tipografia

La Nuova Santa Fe, il cui lancio è previsto per l’autunno, è il primo modello Hyundai in Europa ad essere equipaggiato con il nuovo propulsore ibrido e plug-in di nuova generazione da 1,6 litri T-GDi Smartstream abbinato a un motore elettrico da 44,2 kW, che trae la sua potenza da una batteria agli ioni polimeri di litio da 1,49 kWh. Disponibile con due o quattro ruote motrici, il sistema ha una potenza combinata di 230 CV e una coppia di 350 Nm che assicurano basse emissioni senza compromettere il piacere della guida.

A inizio 2021 sarà disponibile anche la versione ibrida plug-in, abbinata alla trazione integrale e dotata dello stesso motore "Smartstream" T-GDi da 1,6 litri e di un motore elettrico da 66,9 kW con una batteria agli ioni polimeri di litio da 13,8 kWh, per un output complessivo di 265 CV e 350 Nm. Entrambe le versioni garantiscono una migliore trasmissione e una maggiore efficienza grazie a un cambio automatico a 6 marce (6AT) di nuova generazione.
Il nuovo "Smartstream" T-GDi da 1,6 litri è il primo motore a utilizzare la nuova tecnologia Hyundai CVVD (Continuously Variable Valve Duration) che regola la durata di apertura e chiusura della valvola in base alle condizioni di guida, garantendo un aumento delle prestazioni, un miglioramento dell'efficienza dei consumi e minori emissioni. Inoltre, la tecnologia LP EGR riconduce parte dei gas di scarico nella camera di combustione, producendo un effetto di raffreddamento e riducendo l'emissione di ossidi di azoto. Il motore 1.6 T-GDi dispone anche di un sistema a bassa pressione che reindirizza i gas di scarico verso la parte anteriore del turbocompressore, anziché del sistema di aspirazione, per aumentare l'efficienza in condizioni di carico elevato.
Nuova Santa Fe è il primo SUV del brand a essere basato sulla nuova piattaforma Hyundai di terza generazione, che porta a significativi miglioramenti in termini di performance, maneggevolezza, efficienza e sicurezza. Una nuova forma delle prese d’aria, garantisce un miglioramento del flusso intorno alle ruote, mentre la forza aerodinamica al di sotto del veicolo è ridotta grazie da un’efficiente configurazione del sotto scocca. Il più basso posizionamento delle componenti pesanti che riducono il peso e abbassano il baricentro contribuisce a migliorare la stabilità. Anche l’aerodinamica è stata migliorata per minimizzare la resistenza all’aria e garantire così massimi valori di efficienza, potenza e performance. I punti fissi per i bracci dello sterzo, posizionati più vicino al centro dell’asse anteriore, consentono una maggiore maneggevolezza. Anche il controllo di rumore, vibrazioni e ruvidità dell’andatura del veicolo (NVH) sono stati migliorati rinforzando i sistemi di assorbimento acustico nelle parti più sensibili alle vibrazioni. La nuova piattaforma porta anche miglioramenti di sicurezza in caso di collisione grazie a progressi nella progettazione. Utilizzando una struttura a carico multiplo, la stampa a caldo e l'integrazione di una piastra in acciaio ad altissima resistenza, la piattaforma permette all'auto di assorbire meglio l'impatto in caso di collisione.
Santa Fe offre ancora più spazio grazie alle modifiche della piattaforma, nonostante i nuovi propulsori elettrificati. La lunghezza, la larghezza e l'altezza complessive aumentano rispetto al modello precedente. Come per la generazione precedente, Nuova Santa Fe è dotata della tecnologia Hyundai a quattro ruote motrici HTRAC progettata per consentire una maggiore agilità e una migliore applicazione della coppia a seconda dell’aderenza degli pneumatici e della velocità del veicolo. Il selettore Terrain Mode consente di selezionare comodamente le diverse modalità di guida che ottimizzano le prestazioni e le impostazioni HTRAC in diverse situazioni. Inoltre, la modalità di guida “smart” fa in modo che l'auto riconosca lo stile di guida e selezioni automaticamente la modalità più adatta, senza che debba farlo il conducente.
La funzionalità Reverse Parking Collision-Avoidance Assist utilizza la telecamera posteriore e i nuovi sensori posteriori a ultrasuoni per rilevare ostacoli e pedoni durante la retromarcia, fornendo un avvertimento al conducente e azionando i freni per evitare una collisione. Il Remote Smart Parking Assist (RSPA) consente al conducente di parcheggiare la Nuova Santa Fe utilizzando la chiave, ma senza essere in macchina. Le avanzate funzioni di sicurezza includono Frenata Automatica di Emergenza con Riconoscimento Veicoli, Pedoni e Cicli (FCA), Blind-Spot Collision Warning (BCW) e Blind-Spot Collision-Avoidance Assist (BCA), il Safe Exit Assist (SEA), il Blind-Spot View Monitor (BVM) che mostra nel cluster digitale l’immagine dei veicoli che sopraggiungo dai lati, aumentando la sicurezza nel caso di svolte o cambi di corsia, il Lane Following Assist (LFA) e il Rear Cross-Traffic Collision-Avoidance Assist (RCCA).
Oltre al nuovo cluster digitale da 12.3” e all’ampio schermo centrale da 10.25” con navigazione, Nuova Santa Fe offre il nuovo sistema di telematica Hyundai Bluelink e servizi all'avanguardia. Con l'app Bluelink, è possibile individuare il proprio veicolo, bloccarlo e sbloccarlo da remoto o visualizzare informazioni sulle condizioni dell’auto, come ad esempio il livello del carburante.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS