Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

16
Sab, Gen
Advertisement

La Tiguan eHYBRID plug-in è ordinabile in Italia

Auto Novità
Tipografia

Volkswagen continua per la strada dell’elettrificazione con il lancio di nuove auto 100% elettriche e ibride. Ora all’offerta si aggiunge anche la variante ibrida plug-in della Tiguan, modello aggiornato di recente.

Nella modalità Hybrid, il motore elettrico e quello turbo benzina 1.4 TSI lavorano in sinergia, ma Tiguan eHYBRID è anche in grado di procedere con la sola propulsione 100% elettrica a emissioni locali zero, sfruttando frenate e decelerazioni per recuperare energia. In questo modo, anche nei percorsi più lunghi, è disponibile abbastanza elettricità immagazzinata nella batteria agli ioni di litio per spegnere il TSI o per supportarlo con una spinta maggiore, a seconda delle circostanze. Si può anche attivare manualmente la modalità GTE. I due motori insieme generano una potenza di sistema di 245 CV (180 kW) e una coppia massima di 400 Nm, che permettono alla Tiguan eHYBRID di accelerare da 0 a 100 km/h in
7,5 secondi e di raggiungere la velocità massima di 205 km/h.

Ma il SUV ibrido plug-in della Volkswagen unisce prestazione ad un’efficienza notevole: nel ciclo WLTP, il consumo combinato è di 1,6-1,9 litri/100 km, con emissioni di CO2 di 37-45 g/km. I dati corrispondenti nel ciclo NEDC sono invece di 1,5-1,7 litri/100 km e 33-38 g/km. Questi valori permettono alla Tiguan eHYBRID di beneficiare degli incentivi all’acquisto per auto a ridotto impatto ambientale: il cosiddetto Ecobonus, in caso di rottamazione, arriva fino a 4.500 Euro.

In modalità 100% elettrica E-Mode, la Tiguan eHYBRID è in grado di raggiungere la velocità massima di 130 km/h e di percorrere fino a 50 km nel ciclo WLTP. Se ricaricata regolarmente, la Tiguan eHYBRID può quindi essere utilizzata come una vettura a zero emissioni locali per la maggior parte dell’anno: la batteria agli ioni di litio da 13 kWh, collocata nel pianale dell’auto davanti all’asse posteriore, si carica con corrente alternata AC. Può essere ricaricata dalla presa domestica alla potenza di 2,3 kW, oppure a 3,6 kW da una colonnina pubblica o dalla wallbox di casa.

La Tiguan eHYBRID è ordinabile nei tre allestimenti disponibili Life, Elegance e R-Line.

Al prezzo di listino di 41.400 Euro, già la versione d’accesso Tiguan eHYBRID Life prevede una ricca dotazione di serie, sia sul fronte della sicurezza sia della digitalizzazione, che include tra gli altri: cerchi in lega da 17 pollici, fari anteriori a LED con Light Assist, strumentazione digitale Digital Cockpit Pro da 10,25 pollici, climatizzatore automatico Climatronic a 3 zone, infotainment Ready2Discover con schermo touch da 8 pollici, Wireless App-Connect, cruise control adattivo ACC, Front Assist con frenata di emergenza City e riconoscimento pedoni e ciclisti, assistente al mantenimento di corsia Lane Assist, sensori di parcheggio anteriori e posteriori e assistente al cambio di corsia Side Assist Plus con Rear Traffic Alert.

La Tiguan eHYBRID Elegance, a 46.200 Euro, aggiunge tra gli altri: cerchi in lega da 18 pollici, fari anteriori a LED Matrix IQ.LIGHT con Dynamic Light Assist e posteriori a LED IQ.LIGHT con indicatori di direzione dinamici, illuminazione ambiente interna a 30 colori, navigatore satellitare Discover Media con schermo touch da 8 pollici, funzione predittiva dell’ACC, assistente al parcheggio Park Assist con retrocamera Rear View, riconoscimento dinamico della segnaletica stradale e pacchetto
Easy Open/Close (apertura, chiusura e avviamento senza chiavi, oltre ad apertura e chiusura elettrica del bagagliaio con sensore).

A 46.900 Euro di listino, la Tiguan eHYBRID R-Line sottolinea le notevoli prestazioni del SUV plug-in con un look dal piglio molto dinamico e, rispetto alla dotazione della versione Life, aggiunge tra gli altri: cerchi in lega da 19 pollici, fari IQ.LIGHT anteriori, caratterizzazione estetica R-Line esterna e interna, volante sportivo rivestito in pelle con comandi touch, sedili anteriori Top Comfort, illuminazione ambiente interna a 30 colori, navigatore satellitare Discover Media con schermo touch da 8 pollici, funzione predittiva dell’ACC e riconoscimento dinamico della segnaletica.

Tutte le Tiguan eHYBRID sono equipaggiate di serie con i cavi di ricarica di modo 2 per presa domestica e di modo 3 per wallbox e colonnine pubbliche. Insieme alla Tiguan eHYBRID, i Clienti possono acquistare anche l’ID. Charger, l’innovativa wallbox marchiata Elli, l’azienda fornitrice di soluzioni di ricarica del Gruppo Volkswagen. L’ID. Charger permette di ricaricare fino a una potenza di 11 kW in corrente alternata AC ed è compatibile con tutte le elettriche e ibride plug-in Volkswagen, nonché quelle di altri Costruttori con connettore di tipo 2. Oltre alla versione d’accesso, che costa 399 Euro, le ID. Charger Connect e Pro aggiungono la connessione Wi-Fi, Ethernet o telefonica LTE. In questo modo, con l’applicazione
We Connect ID. è possibile accedere alla wallbox direttamente dallo smartphone, per gestire la ricarica anche da remoto.

Volkswagen continua per la strada dell’elettrificazione con il lancio di nuove auto 100% elettriche e ibride. Ora all’offerta si aggiunge anche la variante ibrida plug-in della Tiguan, modello aggiornato di recente.

Nella modalità Hybrid, il motore elettrico e quello turbo benzina 1.4 TSI lavorano in sinergia, ma Tiguan eHYBRID è anche in grado di procedere con la sola propulsione 100% elettrica a emissioni locali zero, sfruttando frenate e decelerazioni per recuperare energia. In questo modo, anche nei percorsi più lunghi, è disponibile abbastanza elettricità immagazzinata nella batteria agli ioni di litio per spegnere il TSI o per supportarlo con una spinta maggiore, a seconda delle circostanze. Si può anche attivare manualmente la modalità GTE. I due motori insieme generano una potenza di sistema di 245 CV (180 kW) e una coppia massima di 400 Nm, che permettono alla Tiguan eHYBRID di accelerare da 0 a 100 km/h in
7,5 secondi e di raggiungere la velocità massima di 205 km/h.

Ma il SUV ibrido plug-in della Volkswagen unisce prestazione ad un’efficienza notevole: nel ciclo WLTP, il consumo combinato è di 1,6-1,9 litri/100 km, con emissioni di CO2 di 37-45 g/km. I dati corrispondenti nel ciclo NEDC sono invece di 1,5-1,7 litri/100 km e 33-38 g/km. Questi valori permettono alla Tiguan eHYBRID di beneficiare degli incentivi all’acquisto per auto a ridotto impatto ambientale: il cosiddetto Ecobonus, in caso di rottamazione, arriva fino a 4.500 Euro.

In modalità 100% elettrica E-Mode, la Tiguan eHYBRID è in grado di raggiungere la velocità massima di 130 km/h e di percorrere fino a 50 km nel ciclo WLTP. Se ricaricata regolarmente, la Tiguan eHYBRID può quindi essere utilizzata come una vettura a zero emissioni locali per la maggior parte dell’anno: la batteria agli ioni di litio da 13 kWh, collocata nel pianale dell’auto davanti all’asse posteriore, si carica con corrente alternata AC. Può essere ricaricata dalla presa domestica alla potenza di 2,3 kW, oppure a 3,6 kW da una colonnina pubblica o dalla wallbox di casa.

La Tiguan eHYBRID è ordinabile nei tre allestimenti disponibili Life, Elegance e R-Line.

Al prezzo di listino di 41.400 Euro, già la versione d’accesso Tiguan eHYBRID Life prevede una ricca dotazione di serie, sia sul fronte della sicurezza sia della digitalizzazione, che include tra gli altri: cerchi in lega da 17 pollici, fari anteriori a LED con Light Assist, strumentazione digitale Digital Cockpit Pro da 10,25 pollici, climatizzatore automatico Climatronic a 3 zone, infotainment Ready2Discover con schermo touch da 8 pollici, Wireless App-Connect, cruise control adattivo ACC, Front Assist con frenata di emergenza City e riconoscimento pedoni e ciclisti, assistente al mantenimento di corsia Lane Assist, sensori di parcheggio anteriori e posteriori e assistente al cambio di corsia Side Assist Plus con Rear Traffic Alert.

La Tiguan eHYBRID Elegance, a 46.200 Euro, aggiunge tra gli altri: cerchi in lega da 18 pollici, fari anteriori a LED Matrix IQ.LIGHT con Dynamic Light Assist e posteriori a LED IQ.LIGHT con indicatori di direzione dinamici, illuminazione ambiente interna a 30 colori, navigatore satellitare Discover Media con schermo touch da 8 pollici, funzione predittiva dell’ACC, assistente al parcheggio Park Assist con retrocamera Rear View, riconoscimento dinamico della segnaletica stradale e pacchetto
Easy Open/Close (apertura, chiusura e avviamento senza chiavi, oltre ad apertura e chiusura elettrica del bagagliaio con sensore).

A 46.900 Euro di listino, la Tiguan eHYBRID R-Line sottolinea le notevoli prestazioni del SUV plug-in con un look dal piglio molto dinamico e, rispetto alla dotazione della versione Life, aggiunge tra gli altri: cerchi in lega da 19 pollici, fari IQ.LIGHT anteriori, caratterizzazione estetica R-Line esterna e interna, volante sportivo rivestito in pelle con comandi touch, sedili anteriori Top Comfort, illuminazione ambiente interna a 30 colori, navigatore satellitare Discover Media con schermo touch da 8 pollici, funzione predittiva dell’ACC e riconoscimento dinamico della segnaletica.

Tutte le Tiguan eHYBRID sono equipaggiate di serie con i cavi di ricarica di modo 2 per presa domestica e di modo 3 per wallbox e colonnine pubbliche. Insieme alla Tiguan eHYBRID, i Clienti possono acquistare anche l’ID. Charger, l’innovativa wallbox marchiata Elli, l’azienda fornitrice di soluzioni di ricarica del Gruppo Volkswagen. L’ID. Charger permette di ricaricare fino a una potenza di 11 kW in corrente alternata AC ed è compatibile con tutte le elettriche e ibride plug-in Volkswagen, nonché quelle di altri Costruttori con connettore di tipo 2. Oltre alla versione d’accesso, che costa 399 Euro, le ID. Charger Connect e Pro aggiungono la connessione Wi-Fi, Ethernet o telefonica LTE. In questo modo, con l’applicazione
We Connect ID. è possibile accedere alla wallbox direttamente dallo smartphone, per gestire la ricarica anche da remoto.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS