Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

25
Mer, Mag
Advertisement

A Riveder le Stelle di Emanuele Caruso

Cinema
Tipografia

Da marzo nelle sale A Riveder le Stelle.


Realizzato dalla Società di Produzione di Alba Obiettivo Cinema e con il sostegno della Film Commission Torino Piemonte, Piemonte Doc Film Fund e del Parco Nazionale della Val Grande
Protagonisti l’attore e alpinista Giuseppe Cederna, l’attrice Maya Sansa e il Dott. Franco Berrino, medico ed epidemiologo. Il documentario racconta un cammino di 7 giorni e 36 km con dislivello di 5.000 metri alla scoperta di luoghi in cui la società non ha messo radici e dove le stelle, la sera, sono l’unica luce. La sfida è immaginare un mondo dove l’uomo non riesce a salvare il pianeta e prova a rispondere alla domanda Come abbiamo potuto permetterlo? È girato in una settimana e con un’attrezzatura contenuta in una borsa di soli 1,2 kg: 2 i-phone e un drone (a energia sostenibile), 2 microfoni portatili e una serie di ottiche fisse per cellulare. Attraverso l’uso di power bank professionali di peso inferiore ai 500 g, durante il viaggio è stato possibile ricaricare i dispositivi. Una scelta “a impatto zero”, puntando i riflettori sull’ambiente e sulle conseguenze del cambiamento climatico.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS