Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

28
Mer, Set
Advertisement

Nausicaä della Valle del vento

Cinema
Tipografia

Questo film di avventura e science fantasy del 1984 ma riproposto nelle sale cinematografiche italiane dal 25 al 31 luglio 2022 e presente su Netflix, ci porta dentro una realtà distopica in cui il mondo è stato devastato da una guerra termonucleare che ha decimato il genere umano e contaminato la flora a tal punto che quest’ultima ha iniziato a rilasciare spore tossiche nell’aria, minacciando la sopravvivenza degli ultimi esseri umani rimasti.

nausicaaIn questa cornice si colloca la figura di Nausicaä, una ragazza molto amata dal suo popolo, cultrice di ogni forma di vita presente sulla Terra e principessa della Valle del vento, uno dei pochi insediamenti umani rimasti. In un suo laboratorio segreto, attraverso vari esperimenti, riesce a scoprire che le piante sono di per loro innocue e che se quelle presenti al mondo sono tossiche lo si deve all’inquinamento causato dall’uomo nei secoli pregressi.

Scopre anche che sotto le loro radici scorre acqua limpida e che riescono a ripulire l’aria da qualsiasi impurità; la ragazza comprende, quindi, come in realtà le piante abbiano numerosi poteri benefici ma come non riescano ad essere impattati sul pianeta Terra a causa dell’altissimo livello di inquinamento presente nell’atmosfera. Guidata da uno spirito di amore e di riscatto nei confronti del suo popolo proverà a riavvicinare il genere umano al mondo vegetale, ponendo le basi per un nuovo mondo di cooperazione fra le due realtà.

Hayao Miyazaki, regista, animatore, sceneggiatore, fumettista e produttore cinematografico giapponese, tocca una tematica ad oggi estremamente dibattuta, quella dell’inquinamento, in un periodo storico in cui quest’ultima non polarizzava ancora l’attenzione delle coscienze e dei media facendo risultare la sua opera un evergreen del cinema internazionale.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS