Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

02
Lun, Ago
Advertisement

CUPRA conquista la prima gara del campionato mondiale turismo elettrico

Sport
Tipografia

Mikel Azcona è il primo Pure Etcr "King of the Weekend" dopo aver ottenuto il massimo dei punti a Vallelunga. Mattias Ekström sale sul podio conquistando il terzo posto in campionato; Jordi Gené si posiziona quarto nel primo evento della stagione. CUPRA e-Racer sembrerebbe diventata l'auto da battere nel primo campionato mondiale di auto elettriche da turismo.

 

Lo scorso 20 giugno 2021 Cupra e-Racer e Mikel Azcona hanno fatto la storia alla prima gara del Pure Etcr sul circuito di Vallelunga in Italia, dove hanno conquistato la vittoria nel primo evento di un campionato “turismo elettrico multimarca”. Con il massimo dei punti che si potevano ottenere, il giovane Azcona si è aggiudicato il primo titolo “King of the Weekend” e adesso è il leader del campionato.

Con la nostra vittoria nel primo weekend del Pure Etcr abbiamo fatto la storia” ha affermato il pilota Azcona non appena sceso dalla macchina. "Sono molto felice. La nostra Cupra è stata molto veloce per tutto il fine settimana e il team ha fatto un ottimo lavoro. Mi piace questo nuovo format e faremo del nostro meglio per continuare a guidare questa rivoluzione nelle corse automobilistiche”.

La Zengő Motorsport x Cupra si è rivelata la squadra da battere durante la tappa italiana del Pure Etcr. Azcona, che in questa stagione gareggia anche con “Cupra Leon Competición” nel Wtcr e nel Tcr Europe, ha vinto ogni singola battaglia del suo girone (A) fino alla Super Finale, dove si è scontrato con altre cinque vetture. Nell’ultimo tratto Mikel ha disputato su sette giri con 300 kW di potenza e una potenza extra, denominata “Power Up”, di 500 kW, concludendo la sfida davanti al resto dei piloti in gara. Un’impresa resa ancora più ardua dalla foratura di una gomma nella sessione di gara precedente, che ha visto il pilota spagnolo costretto a partire dalla sesta posizione, per poi recuperare in corsa con una grande prestazione e buoni sorpassi. Sulla seconda Cupra e-Racer coinvolta nel gruppo A, Jordi Gené ha conquistato il secondo posto nel round, portando così la casa automobilistica al vertice della Gara.

Mattias Ekström e Dániel Nagy, gli altri componenti del team Zengő Motorsport x Cupra, hanno gareggiato nel secondo girone, il Girono B. Al volante delle rispettive auto completamente elettriche, i due piloti si sono impegnati al massimo per conquistare le prime posizioni e portare il marchio al vertice. Dopo essere partito a sua volta dall’ultima fila della griglia, anche Ekström è riuscito a superare i suoi rivali con una rimonta magistrale; il secondo posto conquistato nella Super Final B ha permesso a Mattias di salire sul podio come terzo miglior punteggio assoluto del fine settimana, mentre Nagy, quarto e ultimo pilota ad essersi unito al team, è arrivato sesto in finale.

"Che bel modo di iniziare il Pure Etcr! La nostra Cupra e-Racer ha dimostrato di avere le carte in regola per affrontare questo nuovo campionato. La vittoria è il risultato meritato da tutto il team Zengő Motorsport x Cupra e il motivo per cui siamo qui", ha affermato Xavi Serra, Responsabile di Cupra Racing. "Le mie sincere congratulazioni a Mikel Azcona, il primo leader Pure Etcr dopo una performance memorabile”.

Con il massimo punteggio in palio nel fine settimana ovvero i 77 punti, il Pilota viene incoronato “King of the Weekend", aggiudicandosi così il premio assegnato al vincitore di ogni evento e portandosi alla guida del campionato dopo il primo turno di gara. Gli altri piloti - Ekström con i suoi 69 punti e Gené con 58 punti - lo seguono inoltre da vicino, rispettivamente in terza e quarta posizione, mentre Nagy è attualmente nono con 31 punti. Il prossimo round del campionato si svolgerà al Motorland-Aragon (Spagna) il fine settimana del 9-11 luglio.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS