Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

09
Mar, Ago
Advertisement

D2S, piccola dall’animo grande

Tecnica
Tipografia

I vantaggi dei quadricicli senza rinunciare al comfort delle auto.

La ZD D2S si rileva versatile per la città grazie a ingombri minimali (è lunga 281 cm e larga 150) che la rendono agile nel traffico e facile da parcheggiare. La trazione elettrica rende la guida fluida e silenziosa, rilassante per l’assenza del cambio e comoda per accedere alle ZTL e alla sosta gratuita in molti Comuni. Pregi condivisi con altre microcar, dalle quali la D2S si distingue per la progettazione per l’omologazione da auto, quindi con requisiti di sicurezza più stringenti rispetto a quelli previsti per i quadricicli. Dai veicoli di classe superiore derivano pure le sospensioni, lo sterzo regolabile con servosterzo elettrico e l’impianto frenante con ABS e sistema di frenata rigenerativa.

INTERNI TECNOLOGICI
L’abitacolo offre comfort da berlina, come gli accoglienti sedili in ecopelle e l’impiego del digitale per il cruscotto e il display dell’infotainment con sistema android, Bluetooth e navigatore, ma util pure come visore per la retrocamera. Di serie chiusura centralizzata, avvio keyless, airbag guidatore, comandi al volante, cerchi in lega, alzacristalli e specchietti elettrici. Differenzia le tre versioni il sistema elettrico, con la Gecko (15.900 euro) dotata di motore da 13 kW e batterie da 10 kWh ricaricabili in 4 ore per autonomie fino a 120 km
La Ant (19.500 euro) incrementa la capacità a 17 kWh fornendo altri 60 km di percorrenza e offre un maggiore spunto grazie all’unità da 15 kW nominali, ma con picco di 30 kW. Stesso motore utilizzato dalla Colibrì (20.900 euro) con accumulatori da 27 kWh per viaggi fino a 280 km. La D2S è importata dalla ZD Italia ed è disponibile anche nella variante M1 (auto) con velocità di 105 km e allestimenti Bee (19.900 euro, 180 km di autonomia) e Owl (23.900 euro, 240 km).

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS