Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

19
Mar, Ott
Advertisement

Il terzo album della cantante neozelandese Lorde, edito dalla Universal Music New Zealand arriva a quattro anni dal grande successo di Melodrama, per la critica uno dei dischi più belli del 2017.

Giovedì 27 maggio a Milano, nella sede dell’Accademia Teatro alla Scala, si è svolta la presentazione del progetto Uno di Un Milione.

L’ultimo album, fortemente acclamato dalla critica, della band canadese The Weather Station, Ignorance, si ispira in parte alla crisi climatica.

È ambient music nel senso letterale del termine quella che propone il chitarrista e fondatore dei Subsonica Massimiliano Casacci nella sua nuova opera sonora, Earthphonia, dove ogni traccia è costruita mediante registrazioni dirette della natura, senza utilizzo di strumenti musicali: un viaggio che interpreta la natura estraendo tessitura musicale da melodie e ritmo.

Andrea Latas lavorava come insegnante di musica per i bambini poveri in un quartiere periferico di Bogotà, in Colombia quando iniziò a usare la spazzatura – che era molta – per costruire gli strumenti musicali non essendoci soldi per comprarli. In seguito si sono uniti altri ragazzi che già facevano liuteria con i rifiuti.

La cantante Julia Stone ha promosso un progetto musicale nato in risposta alla crisi ambientale provocata dai fuochi che hanno colpito l’Australia, suo paese d’origine.

Atmosfera intima e malinconica, sound cupo come il futuro che intende esorcizzare: Che differenza fa è un brano indie rock del progetto Cenere, duo bolognese che nasce dalla collaborazione tra Rebecca Dallolio (violino) e Sarah Fornito (voce), disponibile per lo streaming digitale dall’11 giugno su tutte le maggiori piattaforme (Spotify, Amazon,Google Play).

Altri articoli...