Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

23
Mar, Apr
Advertisement

Rimini, 8 novembre 2018 - La Piattaforma Tecnologica Nazionale Biometano, coordinata da CIB, Consorzio Italiano Biogas, e CIC, Consorzio Italiano Compostatori, e partecipata da Anigas, Assogasmetano, Confagricoltura, Fise-Assoambiente, Legambiente, NGV Italy, Utilitalia, Snam e Italian Exhibition Group ha organizzato un convegno oggi a Rimini, all’interno della fiera Ecomondo, per ribadire la centralità del gas rinnovabile nella strategia Clima-Energia europea e nazionale.

Dopo lunga e penosa malattia è giunto alla formulazione finale il provvedimento che, nelle intenzioni del Governo, dovrebbe incentivare l’auto ecologica attraverso un meccanismo di bonus/malus sull’acquisto di auto nuove che tiene conto delle emissioni di CO2 (grammi/chilometro).

Oltre 51 milioni i veicoli in circolazione in Italia a fine 2017. Solo 5 e mezzo Euro 6, 7,8 sono Euro 5 mentre 30 milioni di mezzi – autobus, autocarri, autovetture e autoveicoli per trasporti speciali e specifici – sono da classificare tra Euro 0 ed Euro 4. È quanto risulta dal nuovissimo data base messo a punto da Aci, Open parco veicoli (www.opv.aci.it).

In queste giornate preelettorali di confronti e promesse il nostro giornale ospita le argomentazioni di un settore assai meritevole nel panorama della mobilità sostenibile: è quello del GPL e del metano per autotrazione, che vanta una lunghissima e prestigiosa tradizione nel nostro Paese.

In pieno clima pre-elettorale è stata approvata la nuova Strategia energetica nazionale (Sen). Il 10 novembre scorso i ministri dello Sviluppo Economico e dell’Ambiente – Carlo Calenda e Gian Luca Galletti – hanno firmato il decreto, presentato a Palazzo Chigi alla presenza del presidente del Consiglio Paolo Gentiloni.

In questi tempi di crisi economica e picchi di inquinamento, con elezioni alle porte, Strategia Energetica Nazionale (Sen) in dirittura d’arrivo e recepimento della direttiva Dafi in itinere, non mancano le dichiarazioni in merito al mondo dell’autotrazione, ecologica e non.

Dal 3 agosto fino al 15 aprile 2018 le imprese di autotrasporto potranno acquistare veicoli industriali a trazione alternativa (Cng, Lng, ibridi ed elettrici), rimorchi e semirimorchi per il trasporto intermodale e, per la prima volta, anche rimorchi, semirimorchi o equipaggiamenti per autoveicoli superiori alle 7 tonnellate allestiti per il trasporto ATP (derrate deperibili) usufruendo di uno speciale contributo.

Altri articoli...