Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

29
Lun, Nov
Advertisement
Advertisement

Ultime notizie

Griglia List

Iveco, brand di CNH Industrial e pioniere nella commercializzazione e produzione di veicoli alimentati con combustibili alternativi, ha annunciato che fornirà ad Amazon 1.064 veicoli alimentati a gas naturale.

In seguito ad uno studio sulla stabilità dei monopattini, Bird ha messo mano ai propri per renderli più sicuri per ogni misura e abilità di consumatore.

Vanzetti Engineering, azienda italiana attiva nella progettazione e realizzazione di apparecchiature criogeniche per Gas Naturale Liquefatto (GNL) e gas dell’aria, per il quarto anno consecutivo sostiene il Fondo Ambiente Italiano (FAI) aderendo al programma di membership aziendale Corporate Golden Donor. Questa partnership, sottolinea una nota, conferma l’impegno e l’attenzione dell’azienda piemontese verso i temi della sostenibilità e della tutela ambientale.

Il FAI è da sempre impegnato a proteggere la natura e la cultura del nostro paese e a farsi portavoce delle istanze della società civile intervenendo sul territorio. Proprio per questo Vanzetti Engineering ha voluto supportare il FAI in questo progetto, coerente con i valori dell’attività dell’azienda: l’attenzione all’ambiente e alla sostenibilità. Un impegno sostenibile si vede nell’impiego di pompe criogeniche Vanzetti nella realizzazione di numerosi progetti finalizzati all’adozione e a un utilizzo sempre più diffuso di carburanti puliti, come GNL e bioGNL.

Grazie al sostegno dei numerosi aderenti, sia privati cittadini che aziende, il FAI da più di 40 anni tutela e gestisce numerosi beni su tutto il territorio nazionale.

Il 17 giugno le associazioni che rappresentano la filiera metano e biometano per autotrazione hanno firmato un Position Paper che presenta vantaggi e scenari del metano e biometano nei trasporti e proposte alle istituzioni per lo sviluppo dei veicoli e delle reti di distribuzione in Italia.

In occasione dei 30 anni di attività di Dimsport, nel corso di una conferenza stampa che ha visto protagonisti i quattro soci proprietari, il gruppo Holdim ha annunciato le nuove attività messe in campo, legate tra loro dal comune denominatore della sostenibilità.

Continua a ridursi la percentuale di recupero delle auto rubate nel nostro Paese (38%) ma cresce in maniera significativa il numero dei veicoli che, una volta sottratti, spariscono nel nulla.
Negli ultimi 10 anni sono oltre 1 milione quelli di cui si sono perse le tracce, tra questi 682.000 autovetture.
I dati emergono dal “Dossier sui Furti d’Auto”, elaborato da LoJack Italia, società del Gruppo CalAmp leader nelle soluzioni telematiche per l’Automotive e nel recupero dei veicoli rubati, che ha raccolto e analizzato i dati forniti dal Ministero dell’Interno sul 2020 e li ha integrati con quelli provenienti da elaborazioni e report nazionali e internazionali sul fenomeno.

Un concetto sempre più chiaro.

La Commissione europea ha adottato un pacchetto di proposte per rendere le politiche Ue in materia di clima, energia, uso del suolo, trasporti e fiscalità idonee a ridurre le emissioni nette di gas serra di almeno il 55 % entro il 2030 rispetto ai livelli del 1990.

Strategia di Decarbonizzazione a Lungo Termine, Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr), Next Generation EU, Piano Nazionale Energia e Clima.
Sono i provvedimenti economico ambientali più significativi per l’Italia, che influenzeranno sviluppo dei mercati e delle filiere, inquinamento di aria e acqua, raccolta differenziata e circolarità, salute e tutela delle risorse naturali.

Roberto Cingolani, ministro della Transizione Ecologia dell’attuale Governo Draghi, ha inviato importanti segnali nel corso della giornata che ha aperto, nel pomeriggio del 25 ottobre, i lavori di #FORUMAutoMotive all’hotel Melià di Milano. Per oltre un’ora, in collegamento streaming, il ministro ha partecipato attivamente al dibattito moderato dal giornalista Pierluigi Bonora e con gli interventi di Geronimo La Russa, presidente dell’Automobile Club di Milano.

L'ambizioso pacchetto climatico adottato a luglio dalla Commissione europea per portare l'UE a ridurre le emissioni del 55% entro il 2030 rispetto ai livelli del 1990 e raggiungere la piena neutralità climatica (emissioni nette zero) entro il 2050 continua a far discutere.

Approvato il rifinanziamento degli incentivi auto - fruibili fino al 31 dicembre fino ad esaurimento fondi - con la legge di conversione del decreto Sostegni bis (al momento di andare in stampa si attende la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale): prevista un'iniezione di fondi pari a 350 milioni.

Il calo del mercato dell’auto italiano si conferma con un nuovo crollo a ottobre: flessione del 35,7 % delle immatricolazioni rispetto al 2020. La perdita ha raggiunto le 360 000 vetture in meno nei primi dieci mesi rispetto allo stesso periodo del 2019.

Westport Fuel Systems Inc., sviluppo di tecnologie per il trasporto a basso consumo di carburante alternativo e a basse emissioni, annuncia l’aggiudicazione della gara d'appalto indetta da NAFTAL, filiale di SONATRACH, la società nazionale algerina di Oil & Gas: una fornitura di 60.000 sistemi di gas di petrolio liquefatto ("GPL") nei prossimi 18 mesi con relativi ricambi, per un valore complessivo di circa 9 milioni di euro.

In molti settori si stanno registrando preoccupanti aumenti dei prezzi. Tra questi spiccano i carburanti, con il metano che ha superato nei giorni scorsi quota 2 euro al chilogrammo in un numero considerevole di punti vendita.

Cosa sta succedendo e cosa si può fare? Le reazioni delle associazioni di categoria.

“Il Biometano rientra perfettamente nelle logiche di economia circolare: è rinnovabile e riduce le emissioni. Biometano, elettricità e idrogeno devono avere parità di trattamento”.

Al via a Veronafiere la 16ª edizione del salone di Oil&nonOil - Energie, Carburanti & Servizi per la Mobilità, in programma fino al 26 novembre. Sono oltre 60 le aziende espositrici nel padiglione 12, rappresentative di tutti i settori merceologici legati alla filiera dei carburanti e delle stazioni di servizio: carburanti convenzionali e alternativi; impianti di rifornimento, stoccaggio e trasporto; sistemi di gestione e servizi collegati.

Si avvicina la prossima conferenza nazionale di Sharing Mobility che anche quest’anno, il 23 novembre, presenterà tendenze, novità e opportunità di un settore apparso per la prima volta in Italia 20 anni fa.

Dalle ricerche effettuate, le temperature segnalate sono di 0,42°C più calde rispetto alla media 1991-2020 e questo ottobre risulta essere il terzo mese più caldo mai registrato, si nota nell’Europa settentrionale e sud-occidentale; in altre zone del mondo risulta più fresco rispetto all’ottobre degli anni 2015 e 2019, in questo caso nell’Europa meridionale e sud-orientale. Condizioni eccessivamente più calde rispetto alla media sono state avvertite in particolar modo nel Canada settentrionale, nella Russia settentrionale e nell’Antartide orientale, mentre condizioni più fredde sono state avvertite in Africa meridionale, nell’Australia meridionale e nell’Antartide occidentale.

Le mappe e i valori citati provengono dal dataset ERA5 di ECMWF Copernicus Climate Change Service (C3S), implementato dal Centro europeo per le previsioni meteorologiche, che pubblica regolarmente bollettini climatici mensili segnalando i cambiamenti osservati nella temperatura superficiale dell’aria globale, nella copertura del ghiaccio marino e nelle variabili idrogeologiche. I risultati sono stati generati grazie alle analisi condotte da satelliti, navi, aerei e stazioni meteorologiche nel mondo.

C3S ha accolto la raccomandazione dell’Organizzazione Meteorologica Mondiale (WMO) di utilizzare il periodo più recente di 30 anni per il calcolo delle medie climatiche.

Glenfiddich, whisky scozzese single malt più premiato al mondo, ha lanciato un'iniziativa di trasporto sostenibile "a circuito chiuso" che lo renderà il primo marchio globale di alcolici a gestire la flotta di consegna con biometano verde prodotto dai residui del proprio processo di distillazione.

Eni e l’azienda chimica Basf hanno firmato un accordo strategico per un’iniziativa congiunta di ricerca e sviluppo finalizzata a ridurre l’impatto ambientale del settore trasporti.

Nel 2020 nell’Unione Europea, si sono registrate circa 4.000 vittime della strada in meno rispetto al 2019.

Gli Advanced Driver Assistance Systems sono sempre più performanti e in rapida evoluzione.
Una carrellata.

Ci stiamo abituando ai monopattini che sfrecciano sulle strade, ma il bilancio non è roseo in termini di incidenti.Ci stiamo abituando ai monopattini che sfrecciano sulle strade, ma il bilancio non è roseo in termini di incidenti.

Ci stiamo abituando ai monopattini che sfrecciano sulle strade, ma il bilancio non è roseo in termini di incidenti. 


I ricercatori ENEA hanno sviluppato e brevettato un nuovo processo per produrre combustibili gassosi come idrogeno e metano da rifiuti solidi urbani e biomasse, senza emissioni inquinanti e con l’utilizzo di energia rinnovabile.


Ferrara aggiunge alla flotta di monopattini elettrici già in circolo, una ventina di bici elettriche fornite e rese operative da Dott, una delle due società (assieme a Helbiz) selezionate dal Comune per la gestione del nuovo servizio di micromobilità in sharing.


FlixMobility annuncia che parteciperà al progetto HyFleet che ambisce a lanciare, entro il 2024, i primi autobus a idrogeno a lunga percorrenza.

Inaugurata a Paderno Dugnano, Milano, lungo la superstrada Milano-Meda, l’avveniristica flagship station Q8.

Ripartenza: il PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza) prevede aree di incentivazione per favorire la sostenibilità ambientale.

Assocostieri continua con Diamante Menale come nuovo Presidente.
Il Direttore Generale Soria assicura la continuità dei loro servizi.

Turismo lento: è il viaggiare scelto da un numero crescente di persone in risposta alla frenesia della quotidianità ma anche alla necessità di instaurare un rapporto sostenibile con la natura e l’ambiente.

Più di 1.000 km di strade secondarie e collinari in quattro giorni.

Così lo Yacht Club Capri celebra la partnership con due aziende italiane, V-Ita Group e Carthusia, all’insegna della sostenibilità.

Agenda

ECOMOBILE 148

Copertina148web

Advertisement

Rubriche