Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

18
Gio, Lug
Advertisement

Assicurazioni auto elettriche: costi e vantaggi

Flash News
Tipografia

Un aumento delle auto elettriche circolanti porta indiscutibili vantaggi alla qualità dell’aria e dell’ambiente, ma non si tratta solo di una scelta ecologica, perché questa tipologia di veicoli è conveniente anche dal punto di vista dei costi assicurativi, delle imposte e dei rifornimenti.

Assicurare un’auto elettrica o un’auto ibrida riserva generalmente importanti sconti sul premio annuale dell’assicurazione RCA. Per rendersene conto è sufficiente procedere con un confronto assicurazioni on line su comparatori come Facile.it. Tra due auto dello stesso segmento e di pari cilindrata, una alimentata a benzina e l’altra elettrica, il confronto dei preventivi di diverse compagnie rivela sempre uno scarto significativo. Qualunque sia il tipo di alimentazione scelta, il confronto on line è di grande aiuto per trovare la polizza più adatta anche in base ai chilometri medi percorsi, che tenga presenti le abitudini di guida e che consenta di selezionare le garanzie accessorie che si ritengono più utili. È normale infatti che un’auto elettrica, dato il particolare tipo di rifornimento, sia utilizzata principalmente per brevi tragitti e in città, dove tra l’altro in molti casi consente di ottenere gratuitamente il pass per le Zone a Traffico Limitato.

Per quanto riguarda gli incentivi statali, se quattro anni fa era possibile contare su diverse iniziative, quest’anno la nuova Legge di Bilancio non prevede alcuna agevolazione per l’acquisto di auto ecologiche. E’ però sempre attiva l’esenzione dal pagamento della tassa di possesso per cinque anni dall’immatricolazione, mentre per gli anni successivi si paga solamente un quarto dell’importo previsto per i corrispondenti veicoli a benzina. C’è poi da dire che in alcune regioni e province l’esenzione totale è estesa a tutta la vita del veicolo o sono in vigore ulteriori misure favorevoli. Uno sguardo alle agevolazioni in vigore per i veicoli ecologici è disponibile nella sezione “Incentivi” di Ecomobile.

Una nuova opportunità per chi vuole scegliere la trazione elettrica è offerta dal “decreto retrofit”, che consente di convertire il proprio veicolo a benzina o a gasolio in un veicolo a motore elettrico, con notevoli risparmi sul costo del carburante.

Il 22 gennaio un report dell’European Automobile Manufacturers Association, facendo riferimento ai dati 2015-2016 forniti dall’Agenzia Europea per l’Ambiente, segnala un calo delle emissioni di CO2 nel biennio, pari all’1,2%, ma anche un aumento dei veicoli a benzina, che nel 2017, per la prima volta dal 2009, hanno superato i diesel, rendendo chiaro che il raggiungimento degli obiettivi europei in termini di emissioni resta una sfida. I veicoli elettrici sono aumentati lo scorso anno in numeri assoluti, ma restano stabili come quota di mercato, rappresentando l’1,4% delle auto vendute in UE da gennaio a settembre 2017.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS