Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

05
Lun, Dic
Advertisement

Il Gruppo Volkswagen e Xanadu creano un programma di simulazione quantistica per i materiali delle batterie

Flash News
Tipografia

Il gruppo Volkswagen e l’azienda canadese di tecnologia quantistica Xanadu hanno sviluppato insieme un programma di ricerca pluriennale per perfezionare le prestazioni degli algoritmi quantistici per la simulazione dei materiali delle batterie.

L’obiettivo di questa collaborazione tra le due aziende è quello di ridurre i costi di calcolo e accelerare l’adozione di computer quantistici da parte del gruppo Volkswagen, per sviluppare materiali più sicuri, leggeri ed economici che saranno elaborati sui computer quantistici di prossima generazione di Xanadu. Questa partnership vuole appoggiare l’obiettivo più ampio del gruppo Volkswagen di diventare un provider di mobilità sostenibile e l’ambizione di essere leader sia nello sviluppo delle batterie, sia nelle applicazioni di calcolo quantistico.

Con la strategia NEW AUTO, il Gruppo Volkswagen entra in un nuovo territorio, soprattutto quando si tratta di esplorare le opportunità lungo la catena del valore delle batterie. I materiali ad alte prestazioni di nuova generazione e i processi elettrochimici sono gli ingredienti chiave di questa missione” afferma Nikolai Ardey, Responsabile di Volkswagen Group Innovation. “Lavorare insieme ad aziende all’avanguardia come Xanadu è come salire su un motoscafo diretto verso il prossimo grande passo: il calcolo quantistico potrebbe rivoluzionare la scienza dei materiali e la loro ottimizzazione, competenze chiave per espandere il nostro know-how interno nel campo delle batterie”.
In agosto, Volkswagen e il governo canadese hanno firmato un memorandum d'intesa per promuovere la mobilità elettrica nel Paese. Il Canada, in precedenza e tutt’ora, ha investito vigorosamente nelle tecnologie quantistiche, motivo per cui è considerata nazione leader nel settore.

I risultati della prima fase di collaborazione sulla ricerca sono stati pubblicati su Physical Review A.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS