Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

28
Sab, Gen
Advertisement

Nuova collezione La Sportiva: efficienza e sostenibilità

Sport
Tipografia

Sport e montagna, il marchio La Sportiva lancia la nuova Collezione Autunno Inverno 2022/2023 improntata sul massimo dell’efficienza con il minimo impatto ambientale.


Utilizzo di fonti rinnovabili, etichette stampate su carta riciclata con inchiostri eco e riduzione di imballaggi in plastica, queste alcune delle misure messe in atto per contrastare l’inquinamento e lo sperpero di materie prime. L’azienda dichiara i suoi obiettivi: Realizzare capi d’abbigliamento utilizzando materiali 100% riciclati, tessuti organici o bio-degradabili, e garantire il più elevato grado di performance tecnica mantenendo attenzione concreta all’ambiente e alla sostenibilità.
L’innovazione interessa anche il settore calzature: gli scarponi Skorpius CR II, Stellar II e Solar II per lo scialpinismo e G-Tech per alpinismo tecnico e arrampicata su ghiaccio, con un peso di 630 grammi che lo rende il più leggero al mondo; infine la calzatura tecnica da mountain running, il Cyklon Gross GTX.La Sportiva scarpa
Fondata nel 1928 dal calzolaio Tesero Narciso Delladio e con sede nella Val di Fiemme nelle Dolomiti, La Sportiva è specializzata nella produzione di scarponi da montagna e scarpette da arrampicata. Allo scopo di tutelare il luogo Patrimonio dell’Umanità che la ospita, l’azienda si impegna nella riduzione di emissioni di gas serra attraverso un riutilizzo dei propri rifiuti e l’approvvigionamento energetico da fonti rinnovabili. Dal 2012 ha intrapreso un progetto volto all’eliminazione dei PFC (perfluorocarburi) dai propri prodotti, rendendo gli indumenti privi di queste sostanze chimiche dannose per il pianeta e per l’epidermide dell’utilizzatore.
Il marchio ha anche aderito all’1% For the Planet, iniziativa abbracciata da molte aziende che devolvono annualmente l’1% delle proprie vendite a gruppi di attivisti per la salvaguardia dell’ambiente.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS