Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

06
Gio, Ago
Advertisement

Dopo Opel Corsa-e elettrica e Grandland X a trazione integrale (Phev, plug-in hybrid electric vehicle), questo elegante Suv è ora in vendita anche con trazione anteriore, contribuendo all’elettrificazione dell’intera gamma, prevista per il 2024.
I prezzi di listino partono da 42.550 euro (chiavi in mano in Italia IPT esclusa), ma in Italia, grazie alle emissioni CO2 di 36-37 g/km c’è l’Ecobonus di 1.500 euro riservato alle emissioni tra 20 e 70 g/km (2.500 a chi rottama una vettura da Euro 0 a Euro 4). Sommando all’Ecobonus le agevolazioni della campagna di lancio Opel si arriva così a una riduzione di 8.500 €, corrispondente ad un prezzo di 34.050 €.
Il sistema di propulsione combinato è composto da un motore turbo benzina 1.6 l 4 cilindri a iniezione diretta da 133
kW (180CV) e da un motore elettrico da 81 kW (110CV), per kW (224CV). Alle velocità medio-alte entra in funzione il motore a combustione interna, mentre alle velocità inferiori agisce l’elettrico.
Con la trazione elettrica questa vettura ibrida può arrivare a percorrere 57 km nel ciclo del nuovo
protocollo europeo di omologazione WLTP (Worldwide Harmonised Light-Duty Vehicles Test Procedure). Per migliorarne l’efficienza è dotata anche di sistema frenante rigenerativo che recupera l’energia prodotta in fase di frenata o decelerazione.
La presa per caricare la batteria attraverso il caricatore di bordo da 3,7 kW (versione 7,4 kW in opzione) è sul lato opposto allo sportello del carburante, mentre la batteria è installata sotto i sedili posteriori.
Sicurezza: l’auto monta diversi sistemi di assistenza alla guida come l’allerta incidente con rilevamento pedoni e frenata di emergenza e il sistema mantenimento corsia e per la prevenzione dei colpi di sonno.

Pensata per chi cerca uno stile sportivo senza rinunciare a praticità e tecnologia, la nuova Polo Sport, speciale allestimento della sesta generazione della compatta Volkswagen, è disponibile da fine gennaio.

Il modello H2 di Haval Italia ha concluso ufficialmente a novembre il processo di omologazione come vettura monofuel GPL.

Dal lancio nel 2010 della prima versione da 40 kWh, Nissan Leaf, prima tra le elettriche più vendute, è ora disponibile anche nella versione Leaf e+.


Il successo della vettura dipende da numerosi fattori, non ultimo il prezzo.
Infatti, assieme ai minori costi di manutenzione e ai ridotti costi di gestione propri di un veicolo 100% elettrico, grazie alle zero emissioni in marcia usufruisce dell’Ecobonus, Leaf e+ diventa acquistabile alla cifra incentivata di 35.000 €, o 199 € al mese, che scendono a 27.400 € o 159 € al mese per la versione da 40kW.
Il design è rinnovato, la nuova batteria da 62kWh (288 celle rispetto alle 192 della precedente versione) presenta maggiore potenza (160 Kw - 217 CV), l’autonomia nel ciclo combinato WLTP arriva fino a 385 km con una singola ricarica (+43%, 115 km in più rispetto alla versione da 40kW), l’accelerazione da 0-100 km/h avviene in 6,9 secondi.
La e+ offre anche aggiornate funzioni di connettività: le informazioni sulla navigazione, le funzionalità e i comfort sono disponibili in tempo reale e il tutto a distanza di smartphone grazie all’app NissanConnect Services.
Per migliorare il servizio Nissan implementa anche le infrastrutture: 83 nuove colonnine Fast Charge presso i concessionari in tutta Italia. Un significativo supporto al programma di  sviluppo della rete elettrica sul territorio testimonia il suo impegno per l’ambiente.

It’s time to take action to create a better future”. Il pianeta Terra sta attraversando un momento molto delicato, unico nella sua storia e tutti siamo chiamati ad agire per creare un futuro migliore. Fiat, sempre al passo con i tempi, accetta la sfida, mettendo in campo il suo gioiello di famiglia: la 500.

Altri articoli...