Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

09
Mar, Ago
Advertisement

Emme Informatica e la sfida europea: innovazione nel car wash

Attualità
Tipografia

Automazione dei sistemi di pagamento per il mondo della distribuzione petrolifera, un’esigenza sempre più radicata per il settore, autolavaggi compresi.

Su questo fronte Emme Informatica, software house di Padova, ad Autopromotec 2022 ha proposto al mondo del car wash europeo il suo bagaglio di competenze tecnologiche. In partnership con Mark Srl, leader internazionale nell’automazione self-service dei sistemi di pagamento car wash e lavanderie, ha presentato Sherlock 2.0
Una soluzione cloud potentissima – spiegano le due aziende – frutto della nostra esperienza pluridecennale. Può segnare il sorgere di una nuova era per autolavaggi e Pompe Bianche
Due mondi a confronto che si completano e si efficientano a vicenda: è infatti ora integrabile nelle attrezzature Mark il Multistation System di Emme Informatica, strumento di fidelizzazione clientela tra i più usati dai retisti italiani, che ora potranno estenderlo agli autolavaggi dotati di macchine Mark.

IL POTENTISSIMO PORTALE SHERLOCK2.0
Tradotto in 8 lingue e ottimizzato mobile, l’innovativo portale semplifica e rende più produttiva la gestione dell’area di servizio: consente di controllare e gestire da remoto l’autolavaggio, avendo, ovunque si trovi l’impianto, un riscontro in tempo reale su qualsiasi evento ne scaturisca. Viene offerta la garanzia di una padronanza assoluta delle attrezzature e in caso di disservizi o blocchi degli starter non c’è più la necessità di intervenire fisicamente sugli stessi. 
La mission di Emme Informatica – sottolinea l’azienda padovana – è da sempre ‘portare la stazione di servizio al livello successivo’ ma nella piena serenità degli operatori, a fronte di soluzioni tecnologiche di alto livello ma di facile utilizzo. Proattività, controllo, immediatezza nella risoluzione delle anomalie, certezza e precisione dei dati oggi sono davvero possibili, non solo per le stazioni di servizio multifunzione abilitate, ma anche per il singolo piazzale di autolavaggio. Siamo molto attenti anche agli aspetti amministrativo-contabili, la fatturazione elettronica, non solo per erogazioni e lavaggi in pre-pay, ma anche per quelli in post-pay, sarà possibile e ancora più facile. 
Evidenti i vantaggi economici derivanti da costi di manutenzione hardware praticamente azzerati e dalla marginalità sui profitti garantita dai processi di fidelizzazione del Multistation System. 
Tra le funzionalità la possibilità di ricevere allarmi, gestire resti e resi così come la scontistica, organizzare campagne promozionali, realizzare previsioni di vendita e statistiche, raffrontare prezzi competitor e prevedere omaggi anche verso terzi non ancora fidelizzati. 
Particolare non trascurabile, in Italia beneficia del Piano di Transizione 4.0 (o Industria 4.0), prorogato fino al 31/12/2025, che prevede la rimodulazione del credito d’imposta fino al 40%.

I VANTAGGI PER GLI UTENTI DELLE STAZIONI DI SERVIZIO: APP PIN-GO
A firmare il successo delle soluzioni web di Emme Informatica – affermano ancora dalla software house – è sempre una visione a 360 °. Per questa ragione si inserisce ed integra nel progetto, aprendosi al mercato europeo, anche App pin-Go, la app multifunzionale di pagamento presentata nel 2021. 
Gli end-user vivranno la loro esperienza presso l’autolavaggio o le stazioni di servizio abilitate, da protagonisti fidelizzaticoccolati da raccolte punti, promozioni e da una facile gestione delle attività svolte nel piazzale. La transizione digitale è un processo inarrestabile che ci spinge ad ampliare continuamente i nostri orizzonti, rendendoci dei pionieri. 
Prossima tappa? Le lavanderie industriali europee, sempre collaborando con Mark.